Fare affari in Bolivia

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari in Bolivia.  La Paz. Programma:

  1. Introduzione all Stato plurinazionale della Bolivia (paesi andini).
  2. L'economia boliviana.
  3. La Comunità andina.
  4. Il commercio estero boliviano
  5. L'investimento diretto estero (IDE).
  6. Caso di studio:
       - Corridoio di integrazione boliviano.
       - L'integrazione economica della Bolivia.
       - ENTEL.
  7. Accesso al mercato.

Crediti: 1 ECTS CFU

L'unità di apprendimento "Fare affari in Bolivia" fa parte del Master in Commercio Estero specializzazione America

Materiali di studio:En Bolivia Es Bolivia Pt Bolivia Fr Bolivie

Esempio dell'unità di apprendimento - Fare affari in Bolivia:
La Paz Affari Bolivia

Descrizione dell'unità di apprendimento - Fare affari in Bolivia:

Lo Stato Plurinazionale della Bolivia

  1. La Bolivia confina con il Brasile, Argentina, Perù, Paraguay e Cile.
  2. Secondo il governo boliviano stesso: "La Bolivia è uno Stato unitario sociale di Plurinazionale Comunitario legge decentralizzato e autonomo."
  3. Lo Stato Plurinazionale della Bolivia è organizzata in nove dipartimenti (Beni, Cochabamba, Chuquisaca, La Paz, Oruro, Pando, Potosí, Tarija e Santa Cruz.) e 112 province
  4. La popolazione boliviana è di 10 milioni di persone
  5. Superficie: 1.098.581 chilometri quadrati
  6. Lingue ufficiali della Bolivia: spagnolo, quechua, aymara, guaraní oltre trentatré lingue locali.
  7. Religione: cristianesimo (9,5 milioni), 7 milioni di cattolici.
  8. In Bolivia c'è una piccola comunità Baha'i
  9. L'indipendenza della Spagna: 1825. Riconosciuto nel 1879.
  10. Abolizione della schiavitù in Bolivia: 1826
  11. La popolazione afroamericana in Bolivia lo 0,5% della popolazione boliviana.
  12. La Bolivia appartiene alla cristiana civiltà occidentale - American - America Latina

Economia boliviana

  1. Nel 2009, il governo boliviano ha firmato un accordo di riduzione del debito con il governo della Spagna
  2. Lo Stato Plurinazionale della Bolivia ha importanti risorsi naturali: l'estrazione e gas
  3. Attraverso i corridoi Bioceanico, Stato Plurinazionale della Bolivia si è posizionata come un centro di distribuzione regionale tra i principali mercati del Pacifico e Atlantico in Sud America.
  4. I flussi d'investimenti diretti esteri (IDE) ha ricevuto in Bolivia sono stati 687.000.000 $, diretto principalmente al settore degli idrocarburi.
  5. Valuta: Boliviano (BOB)

Accordi di libero scambio (ALS) della Bolivia come membro della Comunità andina:

  1. Comunità andina
  2. MERCOSUR (associato)
  3. Comunità andina e il MERCOSUR
  4. Bolivia-Messico
  5. Bolivia-Cile
  6. Bolivia-Panama
  7. Promozione commerciale andina e atto sradicamento della droga (ATPDEA - Non in vigore)
  8. Bolivia-India
  9. Bolivia-Cina
  10. Unione europea-paesi andini
  11. Bolivia e la Russia

Bolivia: Istituzioni Regionale

  1. Alleanza Bolivariana per le Americhe (ALBA)
  2. Associazione Latinoamericana di Integrazione (ALADI)
  3. Unione delle nazioni sudamericane (UNASUR)
  4. Sistema Economico Latinoamericano (SELA)
  5. Vertice dei paesi sudamericani e i paesi arabi (ASPA)
  6. Vertice Africa-Sud America
  7. Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina
  8. Banca interamericana di sviluppo (BID)
  9. Commissione economica per l'America Latina (CEPAL)
  10. Organizzazione degli Stati Americani (OEA)

Comunità andina

Secondo la banca Centrale della Bolivia, la bilancia dei pagamenti ha registrato un surplus di 325 milioni di dollari. Il valore dell'esportazioni di beni ha raggiunto 4,848 milioni di dollari FOB (28% del PIL). Va notato che tra il 2001 e il 2005 i flussi di esportazione sono stati caratterizzati da livelli bassi (media di dollari 1.919 milioni). Il valore dell'esportazioni di petrolio è stato inferiore a 41,4% rispetto al 2008.

Unione europea-paesi andini Accordo

Nel caso di esportazioni non tradizionali, il loro valore è stato superiore del 1,4% rispetto al 2008. Prodotti non tradizionali che hanno mostrato gli incrementi di valore sono: farina di soia (52,8%), lo zucchero (41,5%), olio di soia (31,7%), semi di soia (23,3%), farina di soia (20,4%) e caffè (5,1%).

Il valore delle importazioni di beni CIF (dollari 4,377 milioni) è stato inferiore rispetto al 2008 (12,1%), ma superiori a quelli raggiunti negli anni precedenti. Le importazioni di beni strumentali, che rappresentano il 28% del totale, sono stati inferiori rispetto al 2008 al 4,7%.

La Nazionalizzazioni hanno avuto luogo dal 2006 nei settori degli idrocarburi, minerario e delle telecomunicazioni e l'opportunità in questi settori per gli investitori stranieri sono diventati più ristretto.

Bolivia Affari

Comunità andina e il MERCOSUR

I cambiamenti più importanti flussi commerciali della Bolivia con il resto del mondo, sono stati:

- In MERCOSUR, il surplus è sceso a dollari 708 milioni, dovuta essenzialmente a minori esportazioni di gas naturale verso il Brasile.

- Con la Comunità andina, c'è stato un aumento del saldo positivo di dollari 158 milioni a causa soprattutto di maggiori esportazioni verso la Colombia e l'Ecuador.

- Con il Mercato comune dell'America Centrale, correva un deficit commerciale di dollari 0,2 milioni a un avanzo di dollari 2,7 milioni.

- Con l'Accordo di libero scambio nordamericano, il disavanzo è cresciuto a dollari 131 milioni a causa sia per il calo dell'esportazioni come le importazioni principali. Si evidenzia il risultato positivo con il Canada ha raggiunto 32,5 milioni di dollari

- Con l'Unione europea, c'è stato un aumento del surplus di 90 milioni di dollari (3,2 miliardi di dollari) da un aumento dell'esportazioni, mettendo in evidenza il saldo positivo del commercio con Belgio, i Paesi Bassi e il Regno Unito.

- Con l'Associazione europea di libero scambio (AELS) è aumentato in eccesso a causa dell'aumento di 6 milioni di dollari in eccesso con la Svizzera.

- Nell'Asia, il saldo positivo di dollari 130 milioni soprattutto dovuta al saldo positivo con la Corea del Sud.

Sistema Economico Latinoamericano SELA

I flussi lordi d'investimento diretto all'estero ha raggiunto 687 milioni di dollari, tra i quali spiccano per il settore degli idrocarburi. In termini di PIL, gli investimenti diretti esteri sono ammontati a 3,9% lordo e al netto d'investimento diretto all'estero al 2,4%.

Entel "Empresa Nacional de Telecomunicaciones de Bolivia", detiene una posizione di leadership sia nella telefonia fissa e mobile, come nei vari servizi di telecomunicazione di valore aggiunto.

La Bolivia è divisa in nove dipartimenti (Beni, Cochabamba, Chuquisaca, La Paz, Oruro, Pando, Potosi, Tarija e Santa Cruz).

Frontiere della Bolivia: Brasile, l'Argentina, il Perù, il Paraguay e il Cile.

ALBA Alleanza Bolivariana per le Americhe

Relazioni economiche internazionali. Bolivia è membro de: la Banca Mondiale (BM), il Fondo monetario internazionale (FMI), l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), Nazioni Unite (NU)...


EENI Scuola superiore di commercio estero