Incoterms 2010

EENI - Scuola d'Affari

Italiano

Unità di apprendimento: Incoterms DAT DAP EXW FAS FCA FOB CFR CIF CPT CIP DDP. Programma:

  1. Gli Incoterms 2010.
  2. Analisi. Tabelle comparative.
  3. Il Nuovo Incoterms: DAT e DAP.
  4. Incoterms Sostituito: DAF, DES, DEQ e DDU.
  5. Incoterms per il trasporti marittimi: FAS - FOB - CFR - CIF.
  6. Incoterms per qualsiasi tipo di trasporto: EXW - FCA - CPT - CIP - DAT - DAP - DDP.
  7. La selezione dell'Incoterm piú adeguato.

Incoterms

Obiettivi del corso Incoterms:

  1. Capire l'importanza degli Incoterms nelle operazioni di esportazione e importazione.
  2. Saper calcolare i prezzi in funzione degli Incoterms.
  3. Conoscere il rischio, il costo e i documenti necessari in funzione dell'Incoterm scelto.

Master in Commercio Estero - Master Internazionalizzazione - Diploma in Commercio internazionale

Materiali di studio: En Incoterms 2010. Fr Incoterms Es Incoterms Pt

Riassunto dell'unità didattica - Incoterms 2010:

Gli Incoterms sono delle regole internazionali per l'interpretazioni dei termini commerciali fissati dalla Camera di Commercio Internazionale.

La parola INCOTERM deriva dalla contrazione dei termini inglesi: INternacional commerciale TERMS.

Le novità più significate nella nuova edizione Incoterms 2010 sono l'eliminazione delle clausole DAF, DEQ, DES e DDU e l'inserimento di due nuovi termini: DAP e DAT.

Incoterms 2010

Per qualsiasi modalità di trasporto
- EXW - Franco fabbrica
- FCA - Franco vettore
- CIP - trasporto e assicurazione pagati
- CPT - trasporto pagato fino a
- DAP - consegnata a
- DAT - consegnata in terminal
- DDP - Reso sdoganato

Solo via mare e per vie navigabili
- CFR - Costo e Nolo
- CIF - Costo, assicurazione e trasporto merci
- FAS - Franco Lungo Bordo
- FOB - Franco a Bordo

Quando vengono effettuate delle transazioni commerciali internazionali, uno degli aspetti che si deve precisare è il luogo dove si consegnano le merci. Questo luogo, accordato precedentemente tra l'esportatore e l'importatore, deve essere indicato nel contratto di compra-vendita internazionale. Per indicare come verrà effettuata la consegna delle merci, il contratto potrebbe essere fatto in due modi:
a) definendo il piú esattamente possibile il luogo della consegna e chi effettuerà il trasporto fino a questo punto, chi si assumerá il rischio, chi deve effettuare i tramiti di esportazione e/o importazione, ecc.
B) UTILIZZANDO GLI INCOTERM

Vi sono in totale 13 Incoterm. Ciascuno di loro definisce chiaramente gli obblighi dell'esportatore e dell'importatore, la consegna del materiale, la responsabilità di rischio della merce durante il trasporto, la distribuzione dei costi associati all'esportazione e la documentazione necessaria.

  1. CONSEGNA. Momento dell'obbligo della consegna della merce.
  2. RISCHIO. Chi assume il rischio:furto, perdita, danneggiamento, ecc.
  3. SPESE. Chi assume le spese, soprattutto di trasporto e assicurazione.
  4. DOCUMENTI. Chi è incaricato di ottenere i documenti, le pratiche doganali, ecc.

Esempio dell'unità didattica Incoterms (Riassunto in Italiano):
INCOTERMS

Incoterms 2000 (Non valide)

Il Gruppo PARTENZA E. EXW: Franco Fabrica
Il Gruppo F. Senza pagamento del trasporto principale
FCA: Franco Vettore
FAS: Franco Lungo Bordo
FOB: Franco a Bordo
Il Gruppo C. Con pagamento trasporto principale
CFR: Costo e nolo
CIF: Costo, assicurazione e nolo
CPT: Trasporto pagato fino a
CIP: Trasporto e assicurazioni pagati fino a
Il Gruppo DI ARRIVO D. Consegna nel punto di destinazione
DAF: Consegnato frontiera
DES: Consegnato dalla nave
DEQ: Consegnato dalla banchina
DDU: Consegnato non sdoganato
DDP: Consegnato sdoganato



EENI Scuola d'Affari