Incoterms 2010 DAT DAP EXW FAS FCA FOB CFR CIF CPT CIP DDP

EENI

Italiano

Unità di apprendimento: Incoterms. Programma:

- Gli Incoterms 2010.
- Analisi. Tabelle comparative.
- Nuovo Incoterms: DAT e DAP.
- Incoterms Sostituito: DAF, DES, DEQ e DDU.
- Incoterms per il trasporti marittimi: FAS - FOB - CFR - CIF.
- Incoterms per qualsiasi tipo di trasporto: EXW - FCA - CPT - CIP - DAT - DAP - DDP.
- La selezione dell'Incoterm piú adeguato.

Riassunto dell'unità didattica Incoterms 2010:

Obiettivi del corso Incoterms:

  • Capire l'importanza degli Incoterms nelle operazioni di esportazione e importazione.
  • Saper calcolare i prezzi in funzione degli Incoterms.
  • Conoscere il rischio, il costo e i documenti necessari in funzione dell'Incoterm scelto.

Gli Incoterms sono delle regole internazionali per l'interpretazioni dei termini commerciali fissati dalla Camera di Commercio Internazionale.

La parola INCOTERM deriva dalla contrazione dei termini inglesi: INternacional commerciale TERMS.

Le novità più significate nella nuova edizione Incoterms 2010 sono l'eliminazione delle clausole DAF, DEQ, DES e DDU e l'inserimento di due nuovi termini: DAP e DAT.

Incoterms 2010

Per qualsiasi modalità di trasporto
- EXW - Franco fabbrica
- FCA - Franco vettore
- CIP - trasporto e assicurazione pagati
- CPT - trasporto pagato fino a
- DAP - consegnata a
- DAT - consegnata in terminal
- DDP - Reso sdoganato

Solo via mare e per vie navigabili
- CFR - Costo e Nolo
- CIF - Costo, assicurazione e trasporto merci
- FAS - Franco Lungo Bordo
- FOB - Franco a Bordo

Incoterms

Master in Commercio Estero - Master Internazionalizzazione - Diploma in Commercio internazionale

Materiali di studio: En Incoterms 2010. Fr Incoterms Es Incoterms Pt

Quando vengono effettuate delle transazioni commerciali internazionali, uno degli aspetti che si deve precisare è il luogo dove si consegnano le merci. Questo luogo, accordato precedentemente tra l'esportatore e l'importatore, deve essere indicato nel contratto di compra-vendita internazionale. Per indicare come verrà effettuata la consegna delle merci, il contratto potrebbe essere fatto in due modi:
a) definendo il piú esattamente possibile il luogo della consegna e chi effettuerà il trasporto fino a questo punto, chi si assumerá il rischio, chi deve effettuare i tramiti di esportazione e/o importazione, ecc.
B) UTILIZZANDO GLI INCOTERM

Vi sono in totale 13 Incoterm. Ciascuno di loro definisce chiaramente gli obblighi dell'esportatore e dell'importatore, la consegna del materiale, la responsabilità di rischio della merce durante il trasporto, la distribuzione dei costi associati all'esportazione e la documentazione necessaria.

  • CONSEGNA. Momento dell'obbligo della consegna della merce.
  • RISCHIO. Chi assume il rischio:furto, perdita, danneggiamento, ecc.
  • SPESE. Chi assume le spese, soprattutto di trasporto e assicurazione.
  • DOCUMENTI. Chi è incaricato di ottenere i documenti, le pratiche doganali, ecc.

Esempio del corso Incoterms (Riassunto in Italiano):
INCOTERMS

Incoterms 2000 (Non valide)

Gruppo PARTENZA E. EXW: Franco Fabrica
Gruppo F. Senza pagamento del trasporto principale
FCA: Franco Vettore
FAS: Franco Lungo Bordo
FOB: Franco a Bordo
Gruppo C. Con pagamento trasporto principale
CFR: Costo e nolo
CIF: Costo, assicurazione e nolo
CPT: Trasporto pagato fino a
CIP: Trasporto e assicurazioni pagati fino a
Gruppo DI ARRIVO D. Consegna nel punto di destinazione
DAF: Consegnato frontiera
DES: Consegnato dalla nave
DEQ: Consegnato dalla banchina
DDU: Consegnato non sdoganato
DDP: Consegnato sdoganato

(c) EENI- Scuola di Affari (1995-2014)
EENI Scuola di Affari