Fare affari in Etiopia Addis Abeba

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari in Etiopia. Economia etiope. Programma:

  1. Introduzione in Etiopia (Africa orientale).
  2. L'economia etiope.
  3. Il commercio estero etiope.
  4. Fare affari ad Addis Abeba.
  5. Opportunità commerciali:
       - caffè
       - cotone
       - tessile
       - cuoio
       - orticoltura
       - Industria mineraria
       - Turismo...
  6. Investire in Etiopia. L'investimento diretto estero (IDE).
  7. Caso di studio:
       - Etiopia Telecomunicazioni Corp, ZTE (Cina).
       - Sceicco Mohammed Hussein Ali Al Amoudi
  8. Accesso al mercato.
  9. Piano d'affari

Crediti: 3 ECTS CFU

Sceicco Mohammed Hussein Ali Al Amoudi (Etiopia)
Sheikh Mohammed Al Amoudi

Il corso Fare affari in Etiopia fa parte del Master commercio estero specializzazione Africa

Materiali di studio: En Ethiopia Es Etiopía Fr Ethiopie Pt Etiopia

Abbiamo fiducia Africa

Descrizione dell'unità di apprendimento (Commercio Internazionale e affari in Etiopia)

Istituzioni e accordi di libero scambio dell'Etiopia:

  1. Mercato comune dell'Africa orientale e meridionale (COMESA)
  2. Autorità intergovernativa per lo sviluppo (IGAD)
  3. Sistema di preferenze tariffarie generalizzate dell'Unione europea
  4. L'Accordo di Cotonou
  5. AGOA Stati Uniti Etiopia
  6. Foro Cina Etiopia
  7. Foro Etiopia India
  8. Banca africana di sviluppo (AfDB)
  9. Commissione economica per l'Africa (CEA)
  10. Nuovo partenariato per lo sviluppo dell'Africa (NEPAD)
  11. Unione africana (UA)
  12. Vertice Etiopia - Sud America

L'Etiopia è una posizione strategica nel Corno dell'Africa, a la crocevia tra l'Africa, il Medio Oriente e l'Asia. È riccamente dotata di manodopera enorme, terre coltivabili e delle risorsi naturali. Tuttavia, gran parte del suo potenziale non è ancora sfruttato. L'Etiopia è membro del Mercato comune dell'Africa orientale e meridionale.

La dimensione della popolazione di un paese che conta molto per la maggior parte degli investitori. L'Etiopia è potenzialmente uno dei più grandi mercati nazionali in Africa con oltre 80 milioni di consumatori, con un tasso di crescita annuo del 2,73%, circa 64.438 mila o 84% della popolazione vive in Zona rurali.

Caso studio: Ethiopian Airlines

Il potenziale di risorsi minerarie è elevata, in gran parte ancora da sfruttare. Alcuni di loro sono oro, platino, marmo, tantalite, rame, potassio, soda, zinco, nichel, ferro e gas naturale.

Bordi dell'Etiopia: il Gibuti, la Somalia, il Kenya, l'Eritrea e il Sudan.

L'Etiopia: l'ascesa di un Tigre africano

Esempio dell'unità di apprendimento - Fare affari in Etiopia:
Etiopia Affari

L'economia etiope rimane fortemente dipendente dall'agricoltura, che rappresenta circa il 50 per cento del PIL. Si stima che l'85% della popolazione guadagna il suo sostentamento direttamente o indirettamente, della produzione agricola. Ll Caffè dell'esportazioni rappresenta oltre il 65 per cento dei guadagni in valuta estera, mentre pelli lavorate e semilavorati e le pelli sono la seconda percettori d'importanti cambi.

Le esportazioni totali hanno beneficiato in modo significativo da un aumento delle vendite e dei prezzi mondiali in particolare per il caffè, e dai guadagni maggiori di altre materie prime, quali semi oleosi, legumi, fiori e oro.

L'Etiopia gode di un accesso ai mercati regionali attraverso la sua appartenenza a quadri di cooperazione regionale. Si tratta di un membro del mercato comune dell'Africa orientale e australe. E membro del Nuovo partenariato per lo sviluppo dell'Africa.

Sotto l'Atto di crescita e l'opportunità per l'Africa, una varietà di prodotti esportazione hanno il diritto di accesso esente da dazi e da quote di mercato degli Stati Uniti.

Beneficiario dell'accordo di Cotonou (Unione europea) e del sistema di preferenze generalizzate. Inoltre, l'Etiopia gode anche di un privilegio di trattamento franchigia doganale e contingente-free per la sua vasta gamma di manufatti negli Stati Uniti, il Canada, l'Australia, la Finlandia, il Giappone, la Norvegia, la Svezia, la Svizzera, la Cina, e la maggior parte dei paesi europei sotto la Sistema delle preferenze tariffarie generalizzate

COMESA dogana

Addis Abeba, la più grande città in Etiopia, è la sede dell'Unione africana, la Commissione economica delle Nazioni Unite per l'Africa e più di 90 ambasciate e consolati. Impianti di produzione di prodotti siderurgici, i prodotti in pelle e cuoio, tessuti e capi di abbigliamento, il cemento, pneumatici, coperte e fabbriche di prodotti alimentari e bevande e le piante sono tra gli stabilimenti industriali ubicati in e intorno ad Addis Abeba.

L'Agenzia etiopica per gli investimenti è il principale organo governativo incaricato di promuovere, coordinare e agevolare gli investimenti esteri in Etiopia.

Investimenti Diretti Esteri. Il paese ha risorse non sfruttate insieme al codice favorevole agli investimenti. Come risultato, un investimento esteri diretto è in aumento in settori quali fiori recisi, Garment, lavorazione carne, ecc volta in volta. Gli investitori stranieri provenienti da diverse parti del mondo compresa l'Europa, il Medio Oriente, Nord America, l'Asia e l'Africa stanno investendo i loro capitali nel paese.

La società di telecomunicazioni etiope fornisce servizi di livello mondiale delle telecomunicazioni, comprese telefonia di base, mobile e Internet e servizi multimediali. Fornire formazione, istruzione e ricerca nel campo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. È l'unico fornitore di servizi di telecomunicazioni in Etiopia.

ZTE in Etiopia. Come uno dei primi provider di apparecchiature di telecomunicazione cinese a operare in mercati esteri, ZTE oggi conta circa 62.000 dipendenti e 10.000 di loro lavorano in circa 107 uffici di rappresentanza in tutto il mondo.

L'Oromo e l'Amhara sono le etnie dominanti. È etiope sono in prevalenza cristiani (61,7%). Amarico è la lingua ufficiale di lavoro. E una delle più antiche nazioni del mondo.

IGAD Africa


EENI Scuola superiore di commercio estero