Fare affari in Gibuti

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari in Gibuti. Programma:

  1. Introduzione al Gibuti (Africa orientale).
  2. L'economia del Gibuti.
  3. Il commercio estero.
  4. Telecomunicazioni e nuove tecnologie.
  5. L'investimento diretto estero (IDE) in Gibuti.
  6. Accesso al mercato.
  7. Piano d'affari

Crediti: 2 ECTS CFU

Il corso Fare affari in Gibuti fa parte del: Master commercio estero specializzazione Africa - Paesi musulmani.

Materiali di studio: Fr Djibouti En Djibouti Es Djibouti Br Djibuti

Abbiamo fiducia Africa

Esempio dell'unità di apprendimento - Fare affari in Gibuti:
Gibuti Affari

Descrizione dell'unità di apprendimento (Commercio internazionale e affari in Gibuti):

La Repubblica di Gibuti (area di 23.200 chilometro ²), si trova sul Corno dell'Africa e confina con l'Eritrea, l'Etiopia e la Somalia. Il Gibuti occupa una posizione privilegiata geostrategica e serve da collegamento per l'interconnessione con gli altri paesi Mercato comune dell'Africa orientale e meridionale.

Porto Djibouti

Istituzioni e accordi di libero scambio (ALS) del Gibuti:

  1. Mercato comune dell'Africa orientale e australe (COMESA)
  2. Comunità degli Stati del Sahel e del Sahara (CEN-SAD)
  3. Autorità intergovernativa per lo sviluppo (IGAD)
  4. Lega degli Stati arabi
  5. Sistema delle preferenze tariffarie generalizzate (Unione europea)
  6. Atto di crescita e opportunità per l'Africa (AGOA) - Stati Uniti Gibuti
  7. Organizzazione della cooperazione islamica (OCI)
  8. Banca islamica per lo sviluppo
  9. L'Accordo di Cotonou
  10. Foro Gibuti Cina
  11. Foro Gibuti India
  12. Banca africana di sviluppo (AfDB)
  13. Dialogo Asia-Gibuti
  14. Vertice dei paesi sudamericani e Gibuti
  15. Commissione economica per l'Africa (CEA)
  16. Nuovo partenariato per lo sviluppo dell'Africa (NEPAD)
  17. Unione africana (UA)

Religioni: Islam (Fiqh: Shafi)

Il Gibuti offre l'accesso a molti mercati per le aziende che cercano di espandere le loro attività, in particolare: al Mercato comune dell'Africa orientale e australe, all'Autorità intergovernativa per lo sviluppo, il mondo arabo, il mercato europeo

Il Gibuti, come altre città-stato come Singapore e Maurizio, vuole sfruttare il suo posizionamento strategico di diventare un centro regionale nelle aree commerciali, finanziari e delle telecomunicazioni.

L'Economia del Gibuti dipende soprattutto dal settore terziario (quasi l'83% del prodotto interno lordo La crescita del porto del Gibuti è stato consentito dalle investimenti significativi da parte degli Emirati Arabi Uniti (EAU), Dubai porti del mondo - Porta del terzo mondo del gestore, ha ottenuto. Il controllo della porta dal 2000.

Comunità Stati Sahel-Sahara CEN-SAD

COMESA dogana

Shariah Islam

IGAD Africa


EENI Scuola superiore di commercio estero