Fare affari in Nigeria - Lagos

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari in Nigeria. Programma:

  1. Introduzione alla Nigeria (Africa Occidentale).
  2. Fare affari a Lagos / Abuja
  3. L'economia nigeriana.
  4. Il commercio estero nigeriano.
  5. Principali settori:
       - petrolio
       - gas
       - minerali
       - agricoltura
       - informazione
       - telecomunicazioni
       - Turismo
       - manifatturiero
       - miniere
       - infrastrutture.
  6. Fare affari e investire nella Nigeria.
  7. Formalità Importazione ed esportazione.
  8. Caso di studio:
       - Corporazione transnazionale
       - Birrerie nigeriano
       - Gruppo Churchgate
       - Starcomms
       - Alhaji Aliko Dangote
  9. Accesso al mercato.

Crediti: 3 ECTS CFU

Alhaji Aliko Dangote (l'uomo più ricco dell'Africa):
Alhaji Aliko Dangote

Abbiamo fiducia Africa

Materiali di studio: En Nigeria Fr Nigeria Pt Nigeria Es Nigeria

Il corso Fare affari in Nigeria fa parte del: Master in Affari Internazionali (MIB) specializzazione Africa

La Nigeria è membro...

  1. Comunità degli Stati del Sahel e del Sahara (CEN-SAD)
  2. Comunità economica degli Stati dell'Africa Occidentale (ECOWAS)
  3. L'Accordo di Cotonou (Unione europea)
  4. Banca africana di sviluppo (AfDB)
  5. Unione africana (UA)
  6. Organizzazione della cooperazione islamica (OCI)
  7. Banca islamica per lo sviluppo
  8. Atto di crescita e opportunità per l'Africa (AGOA)
  9. Nazioni Unite (NU), l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), il Fondo monetario internazionale (FMI), la Banca Mondiale (BM), l'Organizzazione dei paesi Esportatori di Petrolio, la Commonwealth delle nazioni, tra gli altri.

Descrizione dell'unità di apprendimento (Commercio internazionale e affari in Nigeria)

La gran parte del settore agricolo di sussistenza viene rapidamente il potere di progettare uno spostamento rapido ad agricoltura meccanizzata in grado di sostenere i consumi di esportazione e locale.

La Nigeria è un produttore ed esportatore di petrolio. E il più grande produttore di petrolio 13 ° nel mondo e il 8 più grande esportatore. La Nigeria ha anche uno dei più grandi al mondo di gas naturale e riserve comprovate di petrolio ed è un membro fondatore dell'OPEC.

Confini della Nigeria: il Benin, il Ciad, il Camerun, il Niger.

Dal 1991, la sua capitale è stata la città centrale di Abuja, in precedenza, il governo nigeriano è stato sede a Lagos.

Religioni:

  1. Islam
  2. Cristianesimo Cattolicesimo, Protestanti (Metodisti, Battisti)

 Il nord della Nigeria è prevalentemente musulmana, mentre i cristiani costituiscono la maggioranza nel sud-est. Ci sono anche una serie di Religioni tradizionali africane.

Lingue: Inglese (ufficiale), Hausa, Yoruba, Igbo (Ibo), Fulani.

Economia nigeriana:
Economia nigeriana

La Nigeria - formalità d'importazione esportazione:
Nigeria importazione esportazione

Comunità Stati Sahel-Sahara CEN-SAD

Comunità economica degli Stati dell'Africa Occidentale

ECOWAS Africa

Da quando è stata fondata nel 2005, transnazionale Corporazione. è entrato in tre settori: telecomunicazioni, l'energia e ospitalità.

Birrerie nigeriana è la più grande azienda pioniere e birra in Nigeria. Birrerie nigeriana ha un totale di 2230 dipendenti, composto da professionisti altamente qualificati e dedicatoti. Con circa 129.000 azionisti, il capitale sociale autorizzato di nigeriano birrerie Plc è N4 miliardi di euro, suddiviso in 8 miliardi di azioni di 50 Kobo ciascuno.

Il gruppo Churchgate è diventato uno dei conglomerati premier Nigeria ed è stata una forza trainante dell'attività aziendale negli ultimi 40 anni. Il gruppo ha sempre rispecchiato lo spirito dei tempi, il loro obiettivo iniziale negli anni '60 e '70 era nella produzione e nel commercio estero, aree in cui essi conseguiti preminenti posizioni.

Starcomms. Operatore di telecomunicazioni della Nigeria e leader "triple-play" (mobile, wireless vocale fissa, banda larga wireless) provider, è quotato alla Borsa nigeriana essendo stata quotata il 14 luglio 2008.


EENI Scuola superiore di commercio estero