Alhaji Aliko Dangote (Imprenditore nigeriano)

EENI Business School & Università


EENI Home
Italiano

Descrizione dell'unità di apprendimento - Alhaji Aliko Dangote (Uomo d'affari musulmano. Nigeria)

Il magnate d'affari e filantropo nigeriano Alhaji Aliko Dangote, nacque in aprile di 1957 nello Stato di Kano (Nigeria - Africa occidentale). Dangote è un uomo fatto a sé stesso, Forbes stima che è la 43ª persona più ricca del mondo e sicuramente l'uomo più ricco dell'Africa, si stima che ha una fortuna di 16.000 milioni di dollari.

Esempio dell'unità di apprendimento (formazione a distanza FAD) - Alhaji Aliko Dangote (l'uomo più ricco dell'Africa):
Alhaji Aliko Dangote (l'uomo più ricco dell'Africa)

L'unità di apprendimento "Alhaji Aliko Dangote " è parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Paesi musulmani - Africa

Università Ispano-Africana degli affari internazionali
Visione Università U-EENI (Università Ispano-Africana degli affari internazionali)

Abbiamo fiducia Africa

Materiali di studio: Istruzione superiore in Inglese Alhaji Aliko Dangote Istruzione universitaria in Spagnolo Dangote Formazione a distanza in portoghese Dangote Istruzione terziaria in francese Dangote.

Dangote è Musulmano Sunnismo.

Alhaji Aliko Dangote è il fondatore del gruppo Dangote e il suo presidente.

Dangote ha donato 100 milioni di dollari la sua fortuna alla carità negli ultimi anni.

Dangote nacque all'interno di una famiglia musulmana ricca de Kano. Dangote studiò Scienze Imprenditoriali nell'Università Al-Azahar, Il Cairo, Egitto; questa Università è una delle più importanti del mondo musulmano. Dangote avviò la sua attività nel 1978, con il commercio estero di riso, lo zucchero e cemento, prima di avventurarsi nella fabbricazione su grande scala.

Il gruppo Dangote è uno dei conglomerati d'affari più diversificati in Africa con una reputazione vinta per le sue eccellenti pratiche negli affari e la qualità dei suoi prodotti, la sua sede sta a Lagos, (Nigeria, Africa occidentale)

Il gruppo gestisce in quattordici paesi africani: il Senegal, lo Zambia, la Tanzania, il Sudafrica, il Congo (Brazzaville), l'Etiopia, il Camerun, la Sierra Leone, la Costa d'Avorio, la Liberia e Ghana.

Religioni, etica e affari - Islam in Africa



(c) EENI- Business School & Università Ispano-Africana degli affari internazionali