Unione europea Caucaso meridionale

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: Unione europea- Caucaso meridionale. Programma:

  1. Regione del Caucaso meridionale.
  2. Unione europea: la Politica commerciale con il Caucaso meridionale.
  3. Il commercio estero Unione europea-Caucaso meridionale.

Esempio dell'unità di apprendimento - Unione europea-Caucaso meridionale
Unione europea-Caucaso meridionale

Master in Affari Internazionali (Apprendimento online) specializzazione Europa

Materiali di studio: En EU South Caucasus Es UE Cáucaso Fr UE Pt UE

Descrizione dell'unità di apprendimento - Unione europea-Caucaso meridionale commercio estero

Il Caucaso meridionale (Transcaucasia) è una regione geopolitica situata ai confini dell'Europa orientale e il Sud-ovest asiatico.

I paesi del Caucaso meridionale: l'Armenia, l'Azerbaigian e la Georgia.

Dal 2004, l'Unione europea è diventata il principale partner commerciale di ciascun paese (il commercio estero con l'Unione europea rappresenta il 30,4% degli scambi complessivi per l'Armenia, il 42,8% per l'Azerbaigian e il 29,4% per la Georgia).

Parti di questi paesi nell'ambito del commercio estero nel l'Unione europea è ancora molto bassa, inferiore allo 0,5% del tutto.

Il commercio estero tra l'Unione europea è i paesi del Caucaso meridionale - Armenia, l'Azerbaigian e Georgia - si è intensificata dopo la loro inclusione nella politica europea di vicinato nel 2004.

Tutti i Sud del Caucaso tre paesi beneficiano del Sistema di preferenze tariffarie generalizzate dell'Unione europea.

Ai sensi del regolamento Sistema delle preferenze tariffarie generalizzate per il periodo dal 1 gennaio 2009 al 31 dicembre 2011, tutti beneficiare del regime speciale di incentivazione per lo sviluppo sostenibile e il buon governo (SPG +), offrendo loro un accesso particolarmente vantaggioso al mercato dell'Unione europea (UE).

Le relazioni commerciali dell'Unione europea con ciascuno di questi tre paesi sono disciplinate da un accordo di partenariato e la cooperazione: Sinergia del mar Nero.

L'Unione europea è di gran lunga il principale Partner commerciale per tutti i paesi della regione. La componente più importante degli scambi è costituita dalle esportazioni di energia dall’Azerbaigian verso l’Unione europea (UE).

Le esportazioni di petrolio stanno aumentando in seguito all’apertura nel 2005 dell’oleodotto Baku-Tbilisi-Ceyhan, che collega il Mar Caspio con il Mediterraneo.

A inizio 2007 è stato aperto il gasdotto Baku-Tbilisi-Erzurum (BTE, chiamato anche gasdotto del Caucaso meridionale), che si snoda in gran parte sullo stesso tracciato.


EENI Scuola superiore di commercio estero