Accordo di libero scambio Costa Rica-CARICOM

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: l'Accordo di libero scambio (ALS) Costa Rica-Comunità caraibica

  1. Introduzione all'accordo di libero scambio Costa Rica - Comunità caraibica (CARICOM).
  2. Vantaggi dell'accordo di libero scambio (ALS).
  3. Certificazione di origine.
  4. Il commercio estero e flussi d'investimenti tra la Costa Rica e gli Stati CARICOM.

Master in Affari Internazionali (Apprendimento online) specializzazione America

Materiali di studio: Es Costa Rica CARICOM En CARICOM Costa Rica Fr Costa Rica

Descrizione dell'unità di apprendimento - Accordo Costa Rica-CARICOM

L'Accordo di libero scambio CARICOM-Costa Rica è entrato in vigore tra la Costa Rica e la Guyana, il 30 aprile 2006, tra la Costa Rica e Barbados il 1° agosto 2006, e tra la Costa Rica e Belize in febbraio 2011.

Gli obiettivi dell'accordo di libero scambio CARICOM-Costa Rica sono:

(a) stabilire e sviluppare un'Area di libero scambio in conformità delle sue disposizioni;

(b) stimolare l'espansione e la diversificazione degli scambi tra le parti;

(c) eliminare gli ostacoli al commercio estero e facilitare la circolazione transfrontaliera di beni e servizi tra i territori delle Parti;

(d) promuovere condizioni di concorrenza leale nel settore di libero scambio;

(e) aumentare considerevolmente l'opportunità d'investimento;

(f) creare Procedure efficaci per l'attuazione e l'applicazione del presente accordo, per l'amministrazione comune e per la risoluzione delle controversie;

(g) promuovere l'integrazione regionale nell'America e contribuire alla progressiva eliminazione delle barriere agli scambi e agli investimenti, e

(h) istituire un quadro per l'ulteriore cooperazione bilaterale, regionale e multilaterale per espandere e migliorare i benefici di quest'accordo.

Oltre al commercio estero di beni, l'accordo prevede l'applicazione di misure antidumping e per le parti di migliorare le loro misure sanitarie e fitosanitario.

Le esportazioni Costa Rica-Paesi CARICOM sono stati 130 milioni di dollari. Trinità e Tobago e la Giamaica - che non ha ancora ratificato il trattato - sono le principali destinazioni dell'esportazioni della Costa Rica al blocco CARICOM.

Stati membri CARICOM: Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, il Belize, Dominica, Grenada, la Guyana, Haiti, la Giamaica, Montserrat, Saint Lucia, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e le isole Grenadine, il Suriname, Trinità e Tobago

Membri associati CARICOM: Anguilla, Bermuda, le Isole Vergini Britanniche, Isole Cayman, Turks e Caicos Isole.

Accordo di libero scambio Costa Rica-Comunità caraibica CARICOM:
Costa Rica-Comunità caraibica


EENI Scuola superiore di commercio estero