Accordo centroeuropeo di libero scambio

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: l'Accordo centroeuropeo di libero scambio (CEFTA) - Croazia Serbia. Programma:

  1. Introduzione all'Accordo centroeuropeo di libero scambio (CEFTA).
  2. Struttura dell'accordo centroeuropeo di libero scambi.
  3. Profilo economico CEFTA: l'Albania, la Bosnia ed Erzegovina, la Croazia, la Macedonia, la Moldavia, il Montenegro, la Serbia e il Kosovo.

Materiali di studio: En Central European FTA Es CEFTA fr CEFTA

L'unità di apprendimento - l'Accordo centroeuropeo di libero scambio fa parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Europa

Esempio dell'unità di apprendimento - Accordo centroeuropeo di libero scambio (CEFTA):
Accordo centroeuropeo CEFTA

Descrizione dell'unità di apprendimento - Accordo centroeuropeo di libero scambio (CEFTA):

Il 19 dicembre 2006, l'Albania, la Bosnia ed Erzegovina, la Croazia, la Macedonia, la Moldavia, il Montenegro, la Serbia e la Missione delle Nazioni Unite per l'amministrazione ad interim nel Kosovo in conformità della sicurezza delle Nazioni Unite Risoluzione 1244 del Consiglio hanno firmato un accordo per modificare e ampliare l'Accordo centroeuropeo di libero scambio - CEALS 2006.

Le principali obiettivi dell'Accordo centroeuropeo di libero scambio (CEFTA) nelle condizioni di ampliare gli scambi di beni e servizi e favorire gl'investimenti per mezzo di regole eque, stabili e prevedibili, eliminare gli ostacoli al commercio estero tra le parti, fornire una protezione adeguata dei diritti di proprietà intellettuale ai sensi con gli standard internazionali e armonizzare le disposizioni in materia di questioni di politiche commerciali moderne, quali le regole di concorrenza e aiuti di Stato.

L'Accordo centroeuropeo europea di libero scambio (CEFTA) fornisce un quadro eccellente per le parti di prepararsi per l'adesione dell'Unione europea.


EENI Scuola superiore di commercio estero