Politiche di Prodotto internazionale

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Unità di apprendimento: Politiche di Prodotto internazionale. Programma:

  1. Le Politiche di Prodotto internazionale.
  2. Strategie.
  3. Prodotti locali e globali.
  4. Standardizzazione, adattamento, diversificazione.
  5. Business portafoglio.
  6. Matrice BCG Growth Share.
  7. Matrice McKinsey
  8. Curva di esperienza.
  9. Qualità e marketing internazionale.
  10. Certificazione. Marchio CE.
  11. E-prodotto. Digital valore. Pervasive computing.
  12. Caso di studio:
       - Silicon Graphics.
       - Comfort (Unilever).
       - AESSEAL (MCK).
       - Johnson e Johnson.
       - Generale Motori.
       - Tantrix.
       - Linux. Nintendo.

Crediti: 2 ECTS CFU

Esempio dell'unità di apprendimento - Politiche di Prodotto Internazionale:
Politiche di Prodotto

Master in Commercio Estero - Master in Affari Internazionali (MIB) - Diploma in Marketing Internazionale - Corso Marketing

Materiali di studio: En Product Policy Fr Produit Es Producto Pt Produto

Gli obiettivi

  1. Capire l'importanza della necessità dell'adattamento del prodotto ai diversi mercati e cultura internazionali.
  2. Saper disegnare strategie del prodotto per i mercati internazionali.

Descrizione dell'unità di apprendimento - Politiche di Prodotto Internazionale:

Tutte le aziende che desiderano esportare i propri prodotti dovranno rispondere a:

  1. Cosa esportare?
  2. Dove esportare?
  3. Come esportare?

La risposta a cosa esportare in molti casi include varie risposte. L'azienda dovrà esportare il prodotto che produce.

Si può avere il desiderio di modificare il prodotto per renderlo adeguato al mercato estero verso il quale ci si vuole rivolgere, ma spesso il prodotto stesso é difficilmente trasformabile e dovrà essere esportato così come è stato fabbricato.

marketing globale

Può anche accadere che non tutta la gamma di prodotti sia accettata da un determinato mercato; pertanto l'azienda dovrà selezionare quelli che possono essere introdotti con un risultato positivo in questo mercato. Altre aziende possono prendere in considerazione la possibilità di commercializzare prodotti d'altri fabbricanti, per ottenere migliori risultati della propria attività esportatrice.

CICLO DI VITA DI UN PRODOTTO.

Possiamo definire il ciclo di vita come: "il tempo che trascorre dal momento della creazione del medesimo fino al momento in cui scompare dal mercato". Le fasi che trascorrono sono le seguenti:

  1. Periodo di lancio
  2. Periodo di sviluppo
  3. Periodo di maturità
  4. Periodo di decadenza
  5. Periodo di scadenza.

Tutti gli attributi del ciclo di un prodotto, possono variare ampiamente e la discussione a questo proposito continua a creare molta polemica da parte dei responsabili del marketing.

La politica da seguirsi per un determinato prodotto, si basa sulla presa di decisioni, tenendo presente i seguenti criteri di analisi:
- Redditività del prodotto.
- Età del prodotto.
- Volume delle vendite.
- Quote di mercato ottenute.

Con quanto sopra si portano a termine le azioni sui prodotti in funzione dei risultati ottenuti e possono essere analizzati i criteri descritti e il posizionamento. Queste nuove azioni possono essere ad esempio:
- La Ricerca e selezione d'idee su nuovi prodotti per soddisfare necessità identificate dai consumatori.
- La Ricerca di nuovi prodotti, in funzione dei nuovi ordini.
- Controllo delle previsioni delle vendite, proiezioni, analisi costo-beneficio...
- Test di mercato sul lancio di nuovi prodotti.
- Lancio di nuove società di promozione che mettano in evidenza attributi maggiormente richiesti.

Messico FEMSA

Qualità e marketing internazionale


EENI Scuola superiore di commercio estero