Marketing internazionale

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: Marketing internazionale. Da la società locale a la società globale. Programma:

  1. Processo di esportazione e la commercializzazione internazionale.
  2. Concetti chiave nel marketing internazionale.
  3. Marketing mix globale.
  4. Processo di Marketing Globale e il commercio estero.
  5. Piano di Marketing Internazionale (Business plan)
  6. Da società locale a società globale.
  7. E-Marketing.
  8. Caso studio:
       - TESCO.
       - Fiat Iveco.
       - Generale Elettrico (GE)

Crediti: 1 ECTS CFU

Esempio dell'unità di apprendimento - Marketing internazionale:
Corso Marketing internazionale

Master in Commercio Estero - Master in Affari Internazionali (MIB) - Corso Marketing - Diploma in Marketing Internazionale

Materiali di studio: En International Marketing Fr Marketing Es Marketing Pt Marketing

Descrizione dell'unità di apprendimento - Marketing internazionale:

La definizione giusta di Marketing MIX o 4 P (Prodotto, Prezzo, Promozione e Distribuzione (Place) diventerà fondamentale per far fronte in modo giusto ognuno dei possibili mercati che abbiamo fissato come obiettivi.

Da un'altra parte il fatto da disegnare il Piano di Marketing internazionale sarà anche uno dei pilari dell'nostra attività esportatrice.

Qualsiasi impresa si dovrebbe fare le seguenti domande:

  1. Dove esportare?
  2. Come esportare?
  3. Che cosa esportare?
  4. Quando esportare?
  5. Perché esportare?
  6. A quale prezzo esportare?

Vedremo le risposte a queste domande lungo questo corso.

Possiamo considerare che il processo di esportazione che esperimenta una impresa si può dividere in sette tappe:

  1. L'impresa non desidera esportare. Sebbene riceva una volta ogni così un'ordinazione proveniente dal estero, questa non viene accetta dato che "siamo troppo occupati" o, diciamo, per "miopia imprenditoriale"
  2. L'impresa serve questa ordinazione, se ci arriva, però non cerca di averne di più.
  3. L'impresa pianifica e studia la possibilità dell'esportazione. Sebbene questa tappa si può dare senza che venga data la 2.
  4. L'impresa esporta in maniera esperimentale, in alcuni paesi.
  5. L'impresa consolida la sua esperienza esportatrice in questo numero ridotto dei paesi.
  6. In base a questa esperienza sceglie i mercati più interessanti e applica le tecniche di marketing internazionale adatte a ogni paese.
  7. L'impresa diventa globale. Tutti i mercati dal mondo possono essere buoni.

In quale fase è la sua impresa?

Toyota Global Marketing


EENI Scuola superiore di commercio estero