Posizionamento Motori di ricercae

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: Posizionamento Motori di ricerca Google Localizzazion. Programma:

  1. Introduzione al motore di ricerca. Posizionamento.
  2. Concetti chiave: parole chiave (keywords), tag "Titolo" e "Descrizione", inbounds / outbounds links, vicinanza (proximity).
  3. Posizionamento su Google. L'algoritmo PageRank. Calcolo PageRank. Analisi dei collegamento (entrata e uscita). Struttura del sito. Penalizzazione.
  4. Dialogo con Google, Yahoo e MSN: Sitemaps.
  5. Lingue e posizionamento. Sub-domini.
  6. Tecniche per la localizzazione di siti web. Siti multilingue.

Master in Commercio Estero - Master in Affari Internazionali (MIB) - Corso Marketing Globale Avanzato

Materiali di studio: En EENI Business School Es EENI  Fr EENI Pt EENI

Descrizione dell'unità di apprendimento - Posizionamento Motori:

Gli obiettivi

  1. Capire il posizionamento in Google, Yahoo e MSN. Suggerimenti su come migliorare il posizionamento del sito web.
  2. Istituire un feedback con i motori di ricerca utilizzando il sitemaps.
  3. Sviluppare siti web multilingue.

Google utilizza PageRank ™ per esaminare struttura intera di collegamento del Web e determinare quali sono le pagine più importanti.

Invece di contare i collegamento diretti, PageRank interpreta un collegamento della pagina A alla pagina B come un voto per la Pagina B Pagina A. PageRank valuta quindi l'importanza di una pagina per il numero di voti ricevuti.

PageRank è un valore numerico (da 0 a 10), che rappresenta l'importanza di una pagina è sul web e di Google indica il modo di decidere l'importanza di una pagina.

Il nucleo principale del software è rappresentato da PageRank(TM), che consiste in un sistema che permette di classificare le pagine Web in ordine di importanza. Il sistema è stato sviluppato da Larry Page e Sergey Brin all'Università di Stanford. PageRank continua a essere l'elemento chiave degli strumenti di ricerca di Google.

Basato sullo specifico carattere "democratico" del Web, PageRank sfrutta la vastissima rete di collegamenti associati alle singole pagine per determinarne il valore. In pratica, Google interpreta un collegamento della pagina A alla pagina B come un "voto" espresso della prima in merito alla seconda. Tuttavia, non si limita a calcolare il numero di voti, o collegamenti, assegnati a una pagina. Oltre a effettuare questo calcolo, Google prende in esame la pagina che ha assegnato il voto. I voti espressi da pagine "importanti" hanno più rilevanza e quindi contribuiscono a rendere "importanti" anche le pagine collegate.

PageRank assegna ai siti Web importanti e di alta qualità un "voto" più elevato di cui Google tiene conto ogni volta che esegue una ricerca. È evidente che oltre a essere importanti, le pagine devono corrispondere ai termini ricercati. Quindi, Google integra PageRank con sofisticate Procedure di ricerca testo per trovare le pagine che sono rilevanti e rispondono ai criteri di ricerca indicati. Google non si limita solo a esaminare il numero di volte in cui una parola specifica è presente nella pagina, ma esamina tutti gli aspetti del contenuto della pagina (e dei contenuti delle pagine correlate ad essa) per stabilire se risponde o meno ai criteri di ricerca indicati. (Fonte: Google.com)


EENI Scuola superiore di commercio estero