Zhang Ruimin "Il Imprenditore Confuciani"

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Descrizione dell'unità di apprendimento - Caso di studio Zhang Ruimin "Imprenditore Confuciani"

Zhang Ruimin (Cina) è il presidente e il Direttore Generale del Consiglio direttivo del gruppo Haier, una società multinazionale cinese con una fatturazione di 17.500 milioni di dollari americani

L'analisi di Zhang Ruimin "Imprenditore Confuciano" è parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Asia

Haier Cina Zhang Ruimi

Fondata nel 1984 in Qingdao (Repubblica popolare cinese), Haier ha sperimentato un incremento annuale del 82% del suo fatturazione in soltanto 15 anni, è uno dei più importanti fabbricanti di elettrodomestici e elettronica di consumo del mondo.

Haier ha 64 uffici commerciali, ventinove piante di produzione, otto centri di disegno e sedici parchi industriali nel mondo. In Haier lavorano 50.000 persone e fattura 17.500 milioni di euro.

Il presidente di Haier, Zhang Ruimin, ha creato un nuovo concetto di affare e una cultura imprenditoriale adattata alle realtà e condizioni della Cina. Zhang Ruimin combina la cultura tradizionale con l'esperienza nella gestione d'affari internazionali per creare un clima di competitività aziendale in Haier che conservi le convenzioni cinesi.

Ha fondato "l'approccio per una gestione ottimizzata nel mondo intero", il sistema di gestione "catena di mercato" e "il modello di integrazione d'individui e obiettivi", concetto che trasformò a Haier in una impresa che si definisce per la buona qualità di operazione.

Zhang Ruimin, Direttore Generale di Haier, crede che l'essenza della globalizzazione è la localizzazione. Ciò si traduce in un marco di operazione "tre in uno", basato nella completa localizzazione del disegno, la produzione e il marketing.

"Se lei ha influenti contatti familiari, e il suo padre ha compagni di armi che sono adesso alti funzionari e che possono dare la faccia per lei, lei può fare quello che ami. Ma il mio padre soltanto aveva alcuni colleghi persone e non compagni di armi". Zhang Ruimin.

Zhang Ruimin, ha le virtù confuciani di ren (benevolenza), Yi (rettitudine), Li (Principi), Zhi (sapienza), e Xin (onestà). La filosofia di direzione di Zhang è centrata e orientata alle persone. Lui crede che gli impiegati devono contare con spazio sufficiente "per creare valore e riuscire l'atto-realizzazione".

L'onestà proclamata per Confucio è quella che Zhang usi al trattare con la gente e è la base della cultura imprenditoriale Haier. La gente pensa che il selvatichezza e la lotta per il denaro è risultato naturale dell'economia di mercato, con la quale Cina ha sostituita l'anteriore economia pianificata nelle due ultimi decenni. Ma Zhang Ruimin Dice:

"Sono onesto con i miei impiegati. Mai l'inganno né li sfrutto. Gli esigo stabilire una relazione di appoggio molteplice. Le relazioni tra la nostra compagnia e i suoi clienti sono le stesse. Gli offriamo i migliori prodotti e il migliore servizio".

Religioni e affari

Materiali di studio: En Zhang Ruimin Es Zhang Ruimin Pt China Fr Chine


EENI Scuola superiore di commercio estero