Economia degli Stati Uniti

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: L'Economia degli Stati Uniti. Esportazione Importazione. Programma:

  1. Introduzione agli Stati Uniti d'America.
  2. L'economia degli Stati Uniti.
  3. Gli accordi di libero scambio (ALS).
  4. L'Accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA), la Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC), l'Atto di crescita e l'opportunità per l'Africa (AGOA).
  5. Panoramica del mercato.
  6. I principali settori.
  7. Le esportazioni di beni e servizi.
  8. Caso di studio: 20 Esportatori dell'Area Metropolitana.
  9. L'investimento diretto estero (IDE).
  10. Caso di studio: Investimento diretto estero dell'Asia-Pacifico negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno L'economia più grande e tecnologicamente più potente del mondo.

Esempio dell'unità di apprendimento - L'economia degli Stati Uniti:
Economia degli Stati Uniti

Unità di apprendimento "L'Economia degli Stati Uniti" Master in Affari Internazionali (MIB) specializzazione America

Materiali di studio: En US Es USA  Fr Etats-Unis Br Estados Unidos

Descrizione dell'unità di apprendimento - L'Economia degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono il più grande beneficiario del mondo d'investimento diretto estero (IDE).

Come terza economia del mondo agricolo, che produce una gamma diversificata di colture su una vasta gamma di condizioni, gli Stati Uniti sono il paese più grande mercato unico per le attrezzature agricole - del valore di circa 21 miliardi di dollari l'anno.

Gli Stati Uniti sono di gran lunga il leader mondiale in fondi pensione privati e d'altri asset Gestione, che rappresenta il 40 per cento dell'industria globale di gestione del fondo. Il Giappone è un lontano secondo al 10 per cento.

Il settore della banca degli Stati Uniti a condizione di credito pari a 215 per cento del PIL, più che per la maggior parte dei paesi dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) e in via di sviluppo.

Gli Stati Uniti sono il più grande mercato al mondo per i prodotti hardware del computer.

Il mercato software statunitense è il più grande del mondo. La domanda interna dei pacchetti di software superato 126 miliardi di dollari.

Il settore della costruzione degli Stati Uniti è più grande del mondo.

Gli Stati Uniti sono il più grande produttore mondiale di strumentazione e consumatore, con un mercato interno del valore di 33,7 miliardi di dollari.

Il mercato interno statunitense, per le macchine utensili è la terza nel mondo dopo Cina e Giappone.

Logistica. Attualmente, 3.000 miliardi di dollari l'anno vengono spesi a livello mondiale in materia di logistica della supply chain dei servizi, e che la spesa è in aumento a un tasso del 10 per cento all'anno. Circa il 10 per cento del PIL degli Stati Uniti è legata all'attività di trasporto.

Gli Stati Uniti sono il secondo mercato più grande del mondo per il cemento ed è il maggiore importatore di cemento.

Gli Stati Uniti attualmente conduce il mondo nella capacità installata di generazione eolica. Le dimensioni del mercato dell'energia degli Stati Uniti, la disponibilità d'infrastrutture, e il potenziale di crescita di settori chiave località degli Stati Uniti dietro solo la Spagna come il mercato più attraente per le energie rinnovabili.

Gli Stati Uniti mantiene la posizione a livello mondiale più antico e dominante nel capitale di rischio.

Gli Stati Uniti sono membro di: l'Accordo di libero scambio nordamericano, Atto di crescita e l'opportunità per l'Africa (AGOA), la Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC), la Banca asiatica per lo sviluppo, la Banca interamericana di sviluppo, la Banca Mondiale (BM), Commissione economica per l'America Latina ei Caraibi, Commissione economica e sociale per l'Asia e il Pacifico, il Fondo monetario internazionale (FMI), l'Organizzazione degli Stati Americani (OSA), l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), Nazioni Unite (NU)...

Gli accordi di libero scambio. Gli Stati Uniti hanno accordi in vigore con i 17 paesi: l'Australia, il Bahrein, il Canada, il Cile, la Costa Rica, la Repubblica Dominicana, El Salvador, il Guatemala, l'Honduras, Israele, la Giordania, il Messico, il Marocco, il Nicaragua, l'Oman, il Perù, Singapore. Gli accordi con i tre paesi, la Colombia, il Panama e la Corea del Sud, attendere l'approvazione del Congresso.

Fondata nel 1886, la Coca Cola è il leader mondiale nella produzione, marketing, e distributore di bevande nonalcoholic concentrati e sciroppi utilizzati per produrre più di 300 marche di bevande. La sede centrale sono ad Atlanta, con operazioni in oltre 200 paesi in tutto il mondo.

Più del 70 per cento del loro reddito proviene da fuori degli Stati Uniti, ma la vera ragione per cui sono una vera società globale è che i prodotti soddisfano le varie preferenze dei consumatori in tutto il mondo.

America del Nord


EENI Scuola superiore di commercio estero