Fare affari a San Paolo Brasile

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari a San Paolo (Il Brasile). Programma:

  1. Lo Stato di San Paolo: "locomotiva del Brasile".
  2. L'economia di San Paolo: industria e dei servizi.
  3. I settori chiave dell'economia:
       - Agroindustria
       - Automobili
       - plastica
       - beni strumentali
       - farmaceutica
       - petrolio e gas
       - tecnologia dell'informazione
       - biotecnologie
       - servizi finanziari.
  4. Il commercio internazionale di San Paolo: importazioni ed esportazioni.
  5. Campinas, la Valle di silicio brasiliano.
  6. Sao José dos Campos, la capitale aeronautica brasiliana.
  7. Caso di studio: Santos, il porto marittimo più grande in America Latina.
  8. I principali istituzioni a San Paolo.
  9. Caso di studio: Il gruppo Votorantim.

Esempio dell'unità di apprendimento (Affari a San Paolo Brasile):
San Paolo Brasile affari

L'unità di apprendimento - Fare affari a San Paolo fa parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione America - Mercati Emergenti

Materiali di studio: En San Paolo Es San Paolo Pt Brasil Fr Bresil

Descrizione dell'unità di apprendimento (Commercio internazionale e affari a San Paolo Brasile)

San Paolo è lo stato con la più grande popolazione del Brasile, il più grande complesso industriale, la più alta produzione economica, quella che riceve il maggior numero d'immigrati e, come fornito, lo stato più cosmopolita del Sud America.

São Paulo è stato responsabile per quasi il 33% del PIL brasiliano (550 miliardi di dollari), contribuendo oltre il 32% e il 43% dell'entrate nazionali del commercio estero e dei servizi, rispettivamente. Lo Stato di São Paulo concentrato quasi il 38% del costo di produzione brasiliana, per un totale di circa 129 miliardi di dollari.

Santos ha il porto marittimo più grande in America Latina, che ha gestito oltre 72 milioni di tonnellate.

Lo Stato di São Paulo è il più grande polo del paese di servizi: lo Stato contribuisce con quasi il 43% del reddito del settore dei servizi brasiliano. Il settore del commercio nello Stato di São Paulo corrisponde a circa un terzo del commercio del Brasile.

San Paolo:
- 3% del territorio brasiliano - 248,209 chilometri quadrati
- 42 milioni di abitanti (il 22% della popolazione brasiliana), São Paulo è lo stato più popolato e popoloso del paese.
- 33% del PIL nazionale
- 38% del costo di fabbricazione brasiliana
- Il 26% dell'esportazioni brasiliane
- 43% della capacità di raffinazione del petrolio del paese
- 22% del consumo di gas naturale
- 58% della produzione di alcool
- 96% della produzione nazionale aeronautica
- 47% della produzione di autoveicoli
- 70% della produzione dell'industria farmaceutica
- 77% della produzione di arancio
- BM & F Bovespa SA - uno dei più grandi di scambio al mondo per capitalizzazione di mercato
- 30% dell'operazioni di credito nazionali
- Confini dello Stato di San Paolo: Minas Gerais, Mato Grosso do Sul, Paraná e Rio de Janeiro

Brasile Porto di Santos

La partecipazione São Paulo nel sistema banca brasiliano raggiunge quasi il 50% in termini di volume. Inoltre, Exchange più grande dell'America Latina magazzino si trova nella capitale dello stato.

Tutti i tipi di prodotti sono realizzati allo stato, elementi ad alta tecnologia, soprattutto. I punti di forza, tuttavia, non solo sono collegate al settore. Paulisti - San Paolo abitanti - hanno trasformato l'agricoltura e l'allevamento in potenza. Per quanto riguarda L'economia, ci sono più di 258 centri commerciali dislocati a livello nazionale, 155 dei quali nella regione meridionale, responsabile di oltre 300.000 posti di lavoro, a parte una catena completa all'ingrosso e al dettaglio nazionale.

Il complesso automobilistico è ancora una fonte importante di progresso tecnologico e lo sviluppo in tutto il mondo, formato da produttori di automobili, camion, autobus e autotelai per autobus, l'automobilistico macchine agricole e fornitori di parti. La sua produzione è concentrata nei paesi come Cina, il Giappone, gli Stati Uniti, la Germania e la Corea del Sud.

Lo Stato di São Paulo esportati circa 52 miliardi di dollari, essendo responsabili del 26% dell'esportazioni brasiliane. Quasi il 38% di tale importo è stato generato da 15 prodotti, tra i quali gli zuccheri (canna da zucchero e saccarosio), aerei, l'automobili, alcol, carni disossate, il succo d'arancia e telefoni cellulari.

Quasi il 89% del totale dei prodotti esportati è stata industrializzata e destinato al MERCOSUR (19%), l'Unione europea (17%), l'Associazione Latinoamericana di Integrazione (ALADI), a eccezione MERCOSUR (16%), l'Asia, escluso il Medio Oriente (12 %) e gli Stati Uniti, tra cui Puerto Rico (10%).


EENI Scuola superiore di commercio estero