OCSE Misure anti-corruzione

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Unità di apprendimento: OCSE - Misure anti-corruzione. Programma

  1. Introduzione all'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE)
  2. Linee direttrici dell'OCSE per le imprese multinazionali
  3. Convenzione per combattere la Corruzione di Servi Pubblici Stranieri in Transazioni Commerciali Internazionali dell'OCSE
  4. Tasse e la criminalità
  5. Lotta contro la corruzione nel settore pubblico
  6. Linee direttrici per la gestione dei conflitti d'interesse nel servizio pubblico
  7. Buona Pratica guida sui controlli interni, Etica e conformità
  8. La Corruzione negli appalti pubblici
  9. La Gestione dei conflitti d'interessi (di servizio pubblico)
  10. Il ruolo degli intermediari nelle operazioni economiche internazionali
  11. Soppressione delle vendite elettroniche
  12. Integrità d'affari in Africa

Esempio dell'unità di apprendimento - OCSE Misure anti-corruzione
OCSE Misure anti-corruzione

L'unità di apprendimento "Corruzione, Etica e affari" è parte del Master in Commercio Estero - Corso "No alla corruzione negli Affari Internazionali"

No corruzione affari

No alla corruzione

Materiali di studio: En OECD Anti-Corruption Es OCDE Anti Corrupción Fr OCDE Anti Corruption. Sintesi in: Tedesco - Italiano - Arabo - cinese - Russo

Descrizione dell'unità di apprendimento - OCSE Misure anti-corruzione:

Nel 1961, 20 paesi crearono l'Organizzazione per la Cooperazione e lo sviluppo Economico (OCSE) con l'obiettivo disegnare politiche di sviluppo globale che perfezionino il benessere economico e sociale del mondo.

La sua sede centrale sta in Paris (Francia), lavorano 2.500 persone, ha un bilancio annuale di dei 347 milioni di Euro. Una dell'attività dell'OCSE è la lotta contro la corruzione.

I trentaquattro paesi membri dell'Ocse sono l'Australia, l'Austria, Belgio, il Canada, il Cile, la Repubblica Ceca, la Danimarca, l'Estonia, la Finlandia, la Francia, la Germania, la Grecia, l'Ungheria, l'Islanda, l'Irlanda, Israele, Italia, il Giappone, la Corea del Sud, Lussemburgo, il Messico, i Paesi Bassi, la Nuova Zelanda, Norvegia, la Polonia, il Portogallo, la Repubblica Slovacca, la Slovenia, la Spagna, la Svezia, la Svizzera, la Turchia, il Regno Unito e i Stati Uniti.

La Convenzione per combattere la Corruzione di Servi Pubblici Stranieri in Transazioni Commerciali Internazionali dell'OCSE entrò in vigore nel 1999 e è stato firmato da l'Argentina, il Brasile, la Bulgaria, la Russia e il Sudafrica così come tutti i paesi appartenenti all'OCSE, la Colombia s'aderì alla Convenzione per combattere la Corruzione - il 19 di gennaio di 2013.

Questa convenzione cercare così eliminare come penalizzare a tutte quelle imprese o persone che siano relazionate con alcun tipo di gratificazione a un funzionario pubblico nelle operazioni di commercio estero.

L'Organizzazione per la Cooperazione e lo sviluppo Economico (OCSE) anche elabora una serie di raccomandazioni dirite tante a multinazionali come a governi, le Linee Direttrici dell'OCSE per le Imprese Multinazionali.


EENI Scuola superiore di commercio estero