Fare affari in Nuova Zelanda

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari in Nuova Zelanda. Programma:

  1. Introduzione alla Nuova Zelanda (Oceania).
  2. L'economia della Nuova Zelanda.
  3. Fare affari ad Auckland
  4. Il commercio estero.
  5. L'investimento diretto estero (IDE) in Nuova Zelanda.
  6. Opportunità d'affari in:
       -Tecnologie dell'informazione
       - infrastrutture
       - agroalimentare
       - manifattura...
  7. Caso di studio: Fonterra.
  8. Accesso al mercato.

Crediti: 2 ECTS CFU

Esempio dell'unità di apprendimento - Fare affari in Nuova Zelanda:
Affari in Nuova Zelanda

L'unità di apprendimento "Fare affari in Nuova Zelanda" fa parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Asia
Materiali di studio: En New Zealand Es Nueva Zelanda Fr Nouvelle-Zelande

Descrizione dell'unità di apprendimento - Fare affari in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda ha un efficiente, orientata al mercato, un ambiente di business stabile e sicuro e infrastrutture di qualità.

Consistenti settori manifatturiero e dei servizi complementari altamente efficienti, innovative del settore agricolo.

Istituzioni e accordi di libero scambio (ALS) della Nuova Delhi Zelanda

  1. Cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC)
  2. Foro delle isole del Pacifico
  3. Organizzazione della Dogana dell'Oceania
  4. Accordo Strategico di partenariato economico Trans-Pacifico (TPP)
  5. ASEAN Australia Nuova Zelanda
  6. Australia-Nuova Zelanda Relazioni economiche
  7. Cina-Nuova Zelanda
  8. India-Nuova Zelanda
  9. Singapore-Nuova Zelanda
  10. Consiglio della cooperazione economica del Pacifico (PEEC)
  11. Commissione economica e sociale per l'Asia e il Pacifico (ESCAP)
  12. Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina (FEALAC)
  13. Incontro economico Asia-Europa (ASEM)
  14. Piano Colombo
  15. Nazioni Unite (NU), l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), Commonwealth delle nazioni, il Fondo monetario internazionale (FMI), l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico...

Cina-Nuova Zelanda Accordo di libero scambio (ALS):
Cina-Nuova Zelanda Accordo

Punteggio di libertà economica della Nuova Zelanda (Heritage) è 82,3, rendendo L'economia più libera del quarto nell'Indice.

La Nuova Zelanda al secondo posto nel mondo per facilità di fare affari, secondo l'indice della Banca Mondiale (BM),.

Industria sperimentando una rapida crescita includono i settori creativi e di alimenti e bevande, con esportazioni di prodotti alimentari e bevande Nuova Zelanda passando da 7,76 miliardi di dollari nel 1990 a NZ dollari 22 miliardi l'anno conclusosi il dicembre 2009. Il settore contribuisce per oltre il 10 per cento del PIL e rappresenta più della metà di tutte le esportazioni di merci della Nuova Delhi Zelanda per valore.

Principali partner commerciali della Nuova Delhi sono l'Australia, gli Stati Uniti, il Giappone, la Cina e il Regno Unito. Più veloci della Nuova Zelanda principali mercati di crescita dell'esportazioni sono Stati Cina (43 per cento), Singapore (28 per cento), l'Egitto (25 per cento), gli Emirati Arabi Uniti (18 per cento) e l'India (16 per cento).

L'Europa e un partner commerciale per la Nuova Zelanda. Nuova Zelanda NZ importato 7,7 miliardi di dollari del valore di merci provenienti da nazioni europea ed esportati NZ 5,6 miliardi di dollari del valore di merci in Europa.

L'America del Nord è uno degli scambi più importanti della Nuova Zelanda e Investimento diretto all'estero. Gli Stati Uniti e il Canada insieme importare oltre NZ dollari 1 miliardo di manzo Nuova Zelanda ogni anno, e anche acquistare la Nuova Zelanda in legno, i prodotti di caseina, e agnello ogni valore di oltre NZ dollari 250.000.000 all'anno.

L'Australia è più vicina della Nuova Zelanda. Il commercio estero con l'Australia rappresenta il 23 per cento dell'esportazioni della Nuova Zelanda (NZ 9,1 miliardi di dollari) e il 18 per cento delle importazioni della Nuova Zelanda (NZ 7,4 miliardi di dollari). L'accordo di libero scambio globale tra Nuova Zelanda e l'Australia, con sempre più armonizzati sistemi finanziari e di regolamentazione ei mercati di consumo analoghi, fanno della Nuova Zelanda una meta molto attraente per le aziende australiane.

Trans-Pacifico Accordo economico

L'Asia del Nord è uno dei più grandi mercati per la Nuova Zelanda beni di consumo premium e i prodotti di altissima qualità delle materie prime per la lavorazione offshore. Cina, il Giappone e la Repubblica di Corea sono, rispettivamente, al loro terzo, quarto e nono partner commerciali più grandi.

Legami commerciali ed economici con l'Asia sudorientale sono importanti. La regione contiene tre dei dieci principali partner commerciali (Singapore, la Malesia e Indonesia, sono quinto, settimo e decimo rispettivamente) e rappresenta circa il 11 per cento dell'esportazioni di merci (NZ dollari 4,7 miliardi) e il 16 per cento delle importazioni (NZ dollari 7,6 miliardi).

Porti di Auckland gestisce il 30% del commercio estero totale annuo della Nuova Zelanda in base al valore - rappresenta quasi il 13% del PIL nazionale.

La Nuova Zelanda è una nazione insulare nel sud-ovest del Pacifico, include il Nord e il Sud Isole. La capitale è Wellington e la città più grande e il porto principale è Auckland. Inglese, Maori e la Nuova Zelanda lingua dei segni sono riconosciuti come lingue ufficiali. La Nuova Zelanda ha una popolazione varia e multiculturale di oltre 4 milioni di persone, che lo rende uno dei paesi mondiali che meno affollate paesi.

Accordi vigente
- Nuova Zelanda-Hong Kong, la Cina Partenariato economico (entrata in vigore nel 2011)
- Nuova Zelanda-Malesia Accordo di libero scambio (entrata in vigore nel 2010)
- ASEAN-Australia-Nuova Zelanda Accordo di libero scambio - 2010
- Nuova Zelanda-Cina Accordo di libero scambio - 2008
- Trans-Pacifico Strategic Partenariato economico - 2005
- Nuova Zelanda-Tailandia Partenariato economico - 2005
- Nuova Zelanda-Singapore Partenariato economico - 2001
- Australia-Nuova Zelanda-1983

Accordi in fase di negoziazione

- Nuova Zelanda-Corea Accordo di libero scambio
- Nuova Zelanda-India Accordo di libero scambio
- Nuova Zelanda-Russia-Belarus - Kazakistan Accordo di libero scambio

Nuova Zelanda Hong Kong
Nuova Zelanda Hong Kong

ASEAN Australia libero scambio

Organizzazione della Dogana dell'Oceania (OCO)

India Nuova Zelanda Accordo

Foro delle isole del Pacifico PIF

Fonterra è il primo esportatore mondiale di prodotti lattiero-caseari e dei responsabili di oltre un terzo del commercio internazionale di prodotti lattiero-caseari. La loro catena di approvvigionamento globale si estende dalle aziende agricole di tutta la Nuova Zelanda a clienti e consumatori in oltre 140 paesi.


EENI Scuola superiore di commercio estero