Cooperazione Asia Orientale America Latina

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina (FEALAC).

  1. Introduzione al Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina (FEALAC).
  2. Obiettivi e Organizzazione.
  3. Relazioni economiche America Latina - Asia.
  4. Piano d'azione di Manila

Crediti: 0,1 ECTS CFU

Esempio dell'unità di apprendimento - Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina:
Foro Asia America Latina

Master in Affari Internazionali (Apprendimento online) specializzazione Asia - America

Materiali di studio: En FEALAC America Es FEALAC Fr FEALAC Pt FOCALAL

Descrizione dell'unità di apprendimento - Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina (FEALAC):

Il Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina (FEALAC) riunisce dieci paesi dell'ASEAN, la Cina, il Giappone, la Corea, l'Australia, la Nuova Zelanda e 17 paesi dell'America Latina.

Il suo scopo è quello di aumentare la comprensione reciproca, promuovere il dialogo politico, incoraggiare la cooperazione, e sviluppare nuovi partenariato tra le regioni dinamiche dell'Asia orientale e dell'America Latina.

Il Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina è stato così formato per colmare il "anello mancante" tra queste due regioni.

I 33 paesi partecipanti in Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina sono i seguenti:

L'Asia: l'Australia, il Brunei Darussalam, la Cambogia, la Cina, l'Indonesia, il Giappone, il Laos, la Malesia, la Birmania, la Nuova Zelanda, le Filippine, Singapore, la Corea del Sud, la Tailandia, il Vietnam.

L'America Latina: l'Argentina, la Bolivia, il Brasile, il Cile, la Colombia, la Costa Rica, Cuba, la Repubblica Dominicana, l'Ecuador, El Salvador, il Guatemala, il Messico, il Nicaragua, il Panama, il Paraguay, il Perù, l'Uruguay e il Venezuela.

La prima riunione ministeriale di Foro per la Cooperazione tra l'Asia Orientale e l'America Latina si è svolto a Santiago del Cile nel marzo 2001.

Questa riunione ha approvato un "Documento quadro" per formare la base per l'attività. Il quadro stabilisce che "legami più stretti e la cooperazione tra l'Asia orientale e l'America Latina saranno reciprocamente benefico e contribuire sia alla pace regionale e internazionale e la stabilità".

Dal 2001, l'Asia si è ripresa della crisi finanziaria e l'economia regionali sono sul rimbalzo. Spinto della crescita della Cina e l'India, i vecchi legami vengono riprese e nuove forgiato tra l'America Latina e l'Asia. Il commercio estero tra le due regioni sono aumentate.

La più grande storia di questo secolo è il riemergere della Cina e dell'India. La loro rinascita economica sta ridisegnando il panorama politico ed economico globale. Con un mercato di oltre 1 miliardo di persone, il commercio estero globale della Cina nel 2004 era di circa 1,5 trilioni di dollari. Tasso di crescita dell'India superato il 6% all'anno negli ultimi dieci anni.

La sua crescita lo scorso anno era vicino al 7% e proiettata a crescere al 6-8% per molti anni ancora. L'Economia della Cina si prevede di superare gli Stati Uniti a diventare la più grande economia del mondo entro il 2041. L'India è probabile che a superare il Giappone a diventare la terza economia più grande del mondo in 30 anni.


EENI Scuola superiore di commercio estero