Unione europea-India

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: l'Accordo Unione europea-India.  Relazioni commerciali. Programma:

  1. Il commercio estero Unione europea-India.
  2. L'Accordo di libero scambio (ALS) tra l'Unione europea e l'India

L'unità di apprendimento - l'Accordo Unione europea-India fa parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Europa - Asia

Materiali di studio: En EU India Fr UE Es UE India Pt UE

Esempio dell'unità di apprendimento: commercio estero Unione europea-India:
Unione europea-India Accordo

Descrizione dell'unità di apprendimento - Unione europea-India

L'India è un importante partner commerciale per l'Unione europea e una crescente potenza economica mondiale. Esso combina un importante mercato in crescita di 1 miliardo di persone con un tasso di crescita tra l'8 e il 10% - una dell'economia a più rapida crescita al mondo. L'India ancora mantiene anche tariffarie sostanziale e le barriere non tariffarie che ostacolano il commercio estero con l'Unione europea (UE).

Commercio estero di beni
- Esportazioni di beni dell'Unione europea verso l'India: Euro 27,5 miliardi
- Importazioni di merci provenienti dell'India: Euro 25,4 miliardi

Scambi di servizi
- Esportazioni di servizi per l'India: Euro 8,6 miliardi
- Esportazioni di servizi dell'India: 7,4 miliardi di euro

Investimenti diretto estero (IDE)
- Investimenti dell'Unione europea verso l'esterno per l'India: Euro 3.200.000.000
- Investimenti indiano verso l'Unione europea: Euro 400.000.000

Entrambi sono coinvolti nei negoziati chiave per stimolare il commercio estero e gli investimenti presso l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) attraverso un accordo di libero scambio ambizioso.

L'Unione europea e l'India spera di aumentare la loro scambi di beni e servizi attraverso l'accordo di libero scambio (ALS), negoziati che hanno lanciato nel 2007.


EENI Scuola superiore di commercio estero