Dalai Lama (Buddismo tibetano)

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Descrizione dell'unità di apprendimento - Sua Santità il Dalai Lama (Buddismo tibetano) Premio Nobel per la pace

Tenzin Gyatso (1935) è il leader spirituale del Buddismo tibetano, fu proclamato il XIV Dalai Lama all'età di cinque anni. Nel 1989 ricevette il Premio Nobel per la pace.

Secondo alla visione della non violenza (Ahimsa) è vegetariano. Ha scritto più di un centinaio di libri.

Esempio dell'unità di apprendimento - Sua Santità il Dalai Lama (Buddismo tibetano) Premio Nobel per la pace
Dalai Lama

Questo studio di Dalai Lama è parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Asia

Materiali di studio: En Dalai Lama Es Dalai Lama Fr Bouddhisme

Armonia religioni Ahimsa non violenza

I Buddisti tibetani all'appartenere alla grande famiglia Mahayana, associano la figura del Dalai Lama a un Bodhisattva della compassione o Avalokiteshvara, quello che rinuncia alla salvezza personale, per salvare all'umanità.

Nel 1989, gli fu concesso il Premio Nobel per la pace dovere a "la sua resistenza costante all'uso della violenza nella lotta della sua gente per recuperare la libertà".

"Al condividere il mondo, dobbiamo apprendere a vivere in armonia e pace tra noi e con la natura.

Se comprendiamo che siamo esseri umani simile che cerchiamo la felicità e tentiamo evitare la sofferenza (dukha), potremo sviluppare un senso di fraternità, massimizzare il nostro amore e compassione per gli altri.

La pace soltanto perdura in dove i diritti umani si rispetto, in dove la gente può mangiare e in dove gli individui e le nazioni possono essere libere". Dalai Lama

Nel 2011, il Dalai Lama rassegnato a qualsiasi carico politico del Governo tibetano nell'esilio, per seguire esclusivamente come leader spirituale e religioso.

Religioni, etica e affari - Etica buddista

Ahimsa Dalai Lama


EENI Scuola superiore di commercio estero