Cile-Corea del Sud Accordo di libero scambio

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: l'Accordo di libero scambio (ALS) Cile-Corea del Sud. Programma:

  1. Introduzione all'accordo di libero scambio (ALS) tra la Repubblica di Corea e la Repubblica del Cile.
  2. Certificato di origine.
  3. Valore dei contenuti regionale.
  4. Il commercio estero Corea del Sud-Cile.

Master in Affari Internazionali (Apprendimento online) specializzazione America - Asia

Materiali di studio: Es Chile Corea. US Korea Chile Br Chile Coreia Fr Chili

석사 국제 비즈니스, 글로벌 마케팅 및 국제화

Esempio dell'unità di apprendimento: accordo di libero scambio Cile - Corea del Sud:
Accordo Corea del Sud-Cile

Descrizione dell'unità di apprendimento - Accordo (ALS) Cile-Corea del Sud

L'accordo di libero scambio Cile-Corea è entrato in vigore il 1° aprile 2004.

Le Parti del presente accordo, in linea con l'articolo XXIV dell'accordo generale sulle tariffe doganali e il commercio del 1994 (" GATT ") e dell'articolo V dell'accordo generale sugli scambi di servizi (" GATS "), che fanno parte dell'accordo dell'Organizzazione Mondiale del commercio (OMC), istituiscono un'Area di libero scambio.

Gli obiettivi del presente accordo, come più specificamente elaborato attraverso i suoi principi e le regole, compreso il trattamento nazionale, il trattamento nazione più favorita e di trasparenza, sono i seguenti:

(A) favorire l'espansione e la diversificazione degli scambi commerciali reciproci tra le parti;

(B) eliminare gli ostacoli al commercio estero, e facilitare la circolazione transfrontaliera, di merci e servizi tra i territori delle Parti;

(C) promuovere condizioni di concorrenza leale nel settore di libero scambio;

(D) aumentare notevolmente l'opportunità d'investimento tra i territori delle Parti;

(E) fornire una protezione adeguata ed efficace e applicazione dei diritti di proprietà intellettuale nel territorio di ciascuna Parte;

(F) creare procedimenti efficaci per l'attuazione e l'applicazione del presente accordo, per la sua amministrazione congiunta, e per la risoluzione delle controversie, e

(G) istituire un quadro per una maggiore cooperazione bilaterale e multilaterale, al fine di espandere e migliorare i benefici di quest'accordo.

Le esportazioni della Corea verso il Cile è cresciuto da 0,5 nel 2003 fino a 3,1 miliardi di dollari. Gli prodotti come le automobili, i camion di piccole dimensioni, i prodotti petroliferi, telefoni cellulari, televisori, computer, lavatrici, climatizzatori, macchinari da costruzione e fibra di poliestere fanno parte del paniere coreana di prodotti venduti in Cile con un certo grado di preferenze personalizzate.

In termini di valore, la Corea ha aumentato le proprie vendite in Cile a un 56,36% anno su anno base a partire dal 2004.

Oggi più di 1.864 prodotti coreani sono venduti da 2.348 aziende coreane al consumatore cileno, diventando il quinto fornitore d'importazioni in Cile.

Commercio estero Corea-Cile
- Esportazioni: 2,95 miliardi di dollari
- Importazioni: 4,22 miliardi di dollari
- Investimenti: 170 milioni di dollari


EENI Scuola superiore di commercio estero