Fare affari nella Repubblica Centrafricana

EENI- Scuola superiore di commercio estero

Italiano

Unità di apprendimento: commercio estero e affari nella Repubblica Centrafricana. Programma:

  1. Introduzione alla Repubblica Centrafricana (Africa centrale).
  2. Affari a Bangui.
  3. L'economia centrafricana.
  4. Il commercio estero centrafricano.
  5. Accesso al mercato.
L'unità di apprendimento - Fare affari nella Repubblica Centrafricana fa parte del Master professionale in Affari Internazionali (MIB apprendimento online) specializzazione Africa

Abbiamo fiducia Africa

Crediti: 1 ECTS CFU

Materiali di studio: Fr Centrafricaine En Central Africa Es Centroafricana  Pt Centro-africana

Istituzioni e accordi di libero scambio (ALS) della Repubblica Centrafricana:

  1. Comunità economica degli Stati dell'Africa centrale (ECCAS)
  2. Comunità degli Stati del Sahel e del Sahara (CEN-SAD)
  3. Sistema delle preferenze tariffarie generalizzate (SPG)
  4. L'Accordo di Cotonou
  5. Atto di crescita e l'opportunità per l'Africa (Repubblica Centrafricana - Stati Uniti)
  6. Foro Repubblica Centrafricana Cina
  7. Foro Repubblica Centrafricana India
  8. Nuovo partenariato per lo sviluppo dell'Africa (NEPAD)
  9. Banca africana di sviluppo (AfDB)
  10. Commissione economica per l'Africa (ECA)
  11. Unione africana (UA)

Descrizione dell'unità di apprendimento - Fare affari nella Repubblica Centrafricana:

La Repubblica Centrafricana ha raggiunto il limite dell'iniziativa dei paesi poveri fortemente indebitati.

La povertà è un vero e proprio fenomeno in Repubblica Centrafricana: il 67% della popolazione vive per sotto della soglia di povertà.

- Le principali città della Repubblica Centrafricana (Africa) sono: Bangui, Bimbo, Berberati, Carnot, Bambari Bouar...
- Le lingue ufficiali della Repubblica Centrafricana: francese e Sango
- La popolazione della Repubblica Centrafricana è 3.895.139 persone
- Paesi confinanti: il Sudan a est, a nord del Ciad, il Camerun a ovest, la Repubblica del Congo e la Repubblica Democratica del Congo a sud.
- La superficie della Repubblica Centrafricana è 623.000 chilometri quadrati
- Povertà: il 67% della popolazione
- Indipendenza: 1960 (Francia)

  1. Religione: Protestantesimo (51,4%), cattolicesimo (28,9%), Islam (10,1%)
  2. Città: Bangui (622,771 abitanti, Capitale), Bimbo, Berberati, Carnot, Bambari Bouar...

Innumerevoli i vincoli allo sviluppo della Repubblica Centrafricana sono legate soprattutto alla sua vasta area e piccola popolazione (3.895.139 abitanti, o sei persone per chilometro quadrato). I suoi paesi confinanti sono

La ripresa economica della Repubblica Centrafricana (CAR) è stato confermata con il prodotto interno lordo reale (PIL) stimato al 3,4%. Questa crescita positiva è venuto un anno dopo che l'economia aveva subito gli effetti della crisi economica e finanziaria globale scoppiata. La Repubblica Centrafricana ha raggiunto il punto di completamento dei Paesi poveri fortemente indebitati - Iniziativa.

Economia della Repubblica Centrafricana:

Grave crisi politica: Transition Framework (presidente autoproclamato)
Crescita del PIL dell'Africa centrale (2014): -34,2%. 2015: 1,5%
- Settore primario: il 50% del PIL
- Settore secondario: 20%
- Settore terziario: 30%
Inflazione: 6,5%
Moneta:  franco CFA
Il più dinamica industria Centrafricana: nuove tecnologie dell'informazione
Potenziale minerario: diamanti, oro, uranio, ferro, petrolio...

L'agricoltura rappresenta il 55% del PIL nella Repubblica Centrafricana (Africa). Le colture principali sono manioca, piantaggine, mais, caffè, cotone e tabacco da fiuto. La regione nord-ovest e il centro della Repubblica Centrafricana rappresenta una regione agricola importante per le coltivazioni di cotone e canna da zucchero.

Accesso in Repubblica Centrafricana contribuisce in modo significativo al prodotto interno lordo, con grandi risorse di legname tropicale.

Mining (oro e diamanti) rappresenta un'altra risorsa importante nella Repubblica Centrafricana, in termini di proventi da esportazione: la produzione ufficiale di gioielli con diamanti (per lo più artigianale) è stato di 500.000 carati all'anno.

La base industriale è quasi inesistente e non è stato sufficientemente sviluppata in confronto con i paesi vicini (come il Camerun).

I corridoi trans-africana che accedono alla Repubblica Centrafricana (paese senza sbocco):

-  Corridoio Mombasa-Lagos
- Corridoio Tripoli-Windhoek

Porti più vicini:

Il porto di Douala (Camerun) Corridoio via Lagos - Mombasa. E il principale porto di esportazione Repubblica Centrafricana.
Il porto di Pointe Noire (Congo). Bangui - Porto di Pointe Noire dal fiume e la ferrovia Congo - Ocean.

Banca africana di sviluppo

Comunità economica degli Stati dell'Africa centrale

Esempio dell'unità di apprendimento - affari nella Repubblica Centrafricana (francese):
Affari nella Repubblica Centrafricana

Sistema delle preferenze generalizzate

Nuovo partenariato Africa

Kamach gruppo. Un gruppo in espansione, basato su una gestione forte e una strategia dell'Associazione e di scambio. Lo sviluppo del gruppo Kamach si basa soprattutto su questi traffici di distribuzione dei prodotti elettrici, e la registrazione.

Comunità Stati Sahel-Sahara CEN-SAD


EENI Scuola superiore di commercio estero