EENI Global Business School / Scuola di Affari

Affari nella Repubblica Centrafricana



Share by Twitter
Italia (Master Commercio Estero)

Unità di apprendimento: commercio estero e affari nella Repubblica Centrafricana. Programma

  1. Introduzione alla Repubblica Centrafricana (Africa centrale).
  2. Affari a Bangui.
  3. L'economia centrafricana.
  4. Il commercio estero (importazione, esportazione) centrafricano.
  5. Accesso al mercato.

L'unità di apprendimento - Commercio estero e affari nella Repubblica Centrafricana fa parte dei seguenti programmi di istruzione superiore online insegnati da EENI Global Business School (Scuola di Affari):

  1. Masters: Affari Internazionali, Commercio Estero, Trasporto internazionale, Africa
  2. Dottorati: Affari in Africa, Commercio Estero, Logistica internazionale

Studente Italia Corso Master Dottorati commercio estero affari

Crediti: 1 ECTS CFU

Lingue: Italia - Istruzione terziaria online in francese (Corsi, Master, Dottorati) Rep. Centrafricaine Italia - Istruzione superiore online (Corsi, Master, Dottorati) in Inglese Central African Republic Italia - Istruzione universitaria online in Spagnolo Centroafricana  Formazione a distanza in portoghese Centro-africana

Istituzioni e accordi di libero scambio (ALS) della Repubblica Centrafricana:

  1. Comunità economica degli Stati dell'Africa centrale (ECCAS)
  2. Comunità degli Stati del Sahel e del Sahara (CEN-SAD)
  3. Sistema delle preferenze tariffarie generalizzate (SPG)
  4. L'Accordo di Cotonou
  5. Atto di crescita e opportunità per l'Africa (Repubblica Centrafricana - Stati Uniti)
  6. Il Foro Repubblica Centrafricana Cina
  7. Il Foro Repubblica Centrafricana India
  8. Agenzia per lo sviluppo dell'Unione africana (AUDA-NEPAD)
  9. La Banca africana di sviluppo (AfDB)
  10. La Commissione economica per l'Africa (ECA)
  11. Unione Africana (UA)

Abbiamo fiducia Africa (Corsi, Master, Dottorati)

Più informazioni: Central African Republic

  1. Bangui
  2. Mbaiki
  3. Bimbo
  4. Berbérati

Commercio estero e affari nella Repubblica Centrafricana:

La Repubblica Centrafricana ha raggiunto il limite dell'iniziativa dei paesi poveri fortemente indebitati.

La povertà è un vero e proprio fenomeno in Repubblica Centrafricana: il 67% della popolazione vive per sotto della soglia di povertà.

- Le principali città della Repubblica Centrafricana (Africa) sono: Bangui, Bimbo, Berberati, Carnot, Bambari Bouar...
- Le lingue ufficiali della Repubblica Centrafricana: francese e Sango
- La popolazione della Repubblica Centrafricana è 3.895.139 persone
- Paesi confinanti: il Sudan a est, a nord del Ciad, il Camerun a ovest, la Repubblica del Congo e la Repubblica Democratica del Congo a sud.
- La superficie della Repubblica Centrafricana è 623.000 chilometri quadrati
- Povertà: il 67% della popolazione
- Indipendenza: 1960 (Francia)

  1. Religione: Protestantesimo (51,4%), Cattolicesimo (28,9%), Islam (10,1%)
  2. Città: Bangui (622,771 abitanti, Capitale), Bimbo, Berberati, Carnot, Bambari Bouar...

Innumerevoli i vincoli allo sviluppo della Repubblica Centrafricana sono legate soprattutto alla sua vasta area e piccola popolazione (3.895.139 abitanti, o sei persone per chilometro quadrato). I suoi paesi confinanti sono

La ripresa economica della Repubblica Centrafricana (CAR) è stato confermata con il prodotto interno lordo reale (PIL) stimato al 3,4%. Questa crescita positiva è venuto un anno dopo che l'economia aveva subito gli effetti della crisi economica e finanziaria globale scoppiata. La Repubblica Centrafricana ha raggiunto il punto di completamento dei Paesi poveri fortemente indebitati - Iniziativa.

Economia della Repubblica Centrafricana:

Grave crisi politica: Transition Framework (presidente autoproclamato)
Crescita del PIL dell'Africa centrale (2014): -34,2%. 2015: 1,5%
- Settore primario: il 50% del PIL
- Settore secondario: 20%
- Settore terziario: 30%
Inflazione: 6,5%
Moneta:  franco CFA
Il più dinamica industria Centrafricana: nuove tecnologie dell'informazione
Potenziale minerario: diamanti, oro, uranio, ferro, petrolio...

L'agricoltura rappresenta il 55% del PIL nella Repubblica Centrafricana (Africa). Le colture principali sono manioca, piantaggine, mais, caffè, cotone e tabacco da fiuto. La regione nord-ovest e il centro della Repubblica Centrafricana rappresenta una regione agricola importante per le coltivazioni di cotone e canna da zucchero.

Accesso in Repubblica Centrafricana contribuisce in modo significativo al prodotto interno lordo, con grandi risorse di legname tropicale.

Mining (oro e diamanti) rappresenta un'altra risorsa importante nella Repubblica Centrafricana, in termini di proventi da esportazione: la produzione ufficiale di gioielli con diamanti (per lo più artigianale) è stato di 500.000 carati all'anno.

La base industriale è quasi inesistente e non è stato sufficientemente sviluppata in confronto con i paesi vicini (come il Camerun).

I corridoi trans-africana che accedono alla Repubblica Centrafricana (paese senza sbocco):

-  Corridoio Mombasa-Lagos
- Corridoio Tripoli-Windhoek

Porti più vicini:

Il porto di Douala (Camerun) Corridoio via Lagos - Mombasa. E il principale porto di esportazione Repubblica Centrafricana.
Il porto di Pointe Noire (Congo). Bangui - Porto di Pointe Noire dal fiume e la ferrovia Congo - Ocean.

Corso Master: Banca africana di sviluppo

Esempio - Fare affari nella Repubblica Centrafricana (francese):
Corso Master: Affari nella Repubblica Centrafricana

Agenzia per lo sviluppo dell'Unione africana (AUDA-NEPAD)

Kamach gruppo. Un gruppo in espansione, basato su una gestione forte e una strategia dell'Associazione e di scambio. Lo sviluppo del gruppo Kamach si basa soprattutto su questi traffici di distribuzione dei prodotti elettrici, e la registrazione.

Master: Comunità economica degli Stati dell'Africa centrale (CEEAC / ECCAS)

Master: Comunità degli Stati del Sahel e del Sahara (CEN-SAD)



(c) EENI Global Business School / Scuola di Affari (1995-2023)
Non usiamo i cookie
Tornare all'inizio della pagina