Corso online in F.A.D.: Unione di compensazione asiatica

EENI Business School & Università HA


EENI Home
Italiano (Master Online, Commercio Estero)

Unità di apprendimedinto online (FAD) : l'Unione di compensazione asiatica (ACU). Unità monetarie Asiatica. Programma:

  1. Introduzione all'Unione di compensazione asiatica (ACU).
  2. Obiettivi de l'unione.
  3. Paesi membri.
  4. Realizzazioni dell'Unione di compensazione asiatica

Crediti: 0,1 ECTS CFU

Questo corso (unità di apprendimento) fa parte dei seguenti programmi di istruzione superiore online (Bachelor, Master's Degree, Dottorato) insegnati da EENI Business School & HA University:

  1. Master: Affari Internazionali (Apprendimento online), Commercio Estero, Asia
  2. Dottorati: Affari in Asia, Commercio Estero
  3. Bachelor's Degree in Commercio Estero

Studente Master Online (EENI Business School & Università HA)

Materiali di studio: Istruzione superiore online in Inglese Asia Clearing Union Istruzione universitaria online in Spagnolo Unión de compensación asiatica Istruzione terziaria online in francese Union asiatique de compénsation Formazione a distanza in portoghese União de Compensação Asiática

Esempio del corso online (unità di apprendimento, formazione a distanza FAD) - L'Unione di compensazione asiatica (ACU):
Corso Online: Unione di compensazione asiatica (ACU)

Descrizione del corso (unità di apprendimento) online - L'Unione di compensazione asiatica:

L'Unione di compensazione asiatica è la forma più semplice di modalità di pagamento quali i partecipanti si regolano i pagamenti per le transazioni intraregionali tra le banche centrali partecipanti su base multilaterale.

Gli obiettivi principali di una Unione di compensazione è di facilitare i pagamenti tra i paesi membri per le operazioni ammissibili di commercio estero. L'Unione di compensazione Asiatici è stata istituita su iniziativa della Commissione economica per l'Asia e il Pacifico (ESCAP).

I paesi membri dell'Unione di compensazione asiatica: il Bangladesh, il Bhutan, l'India, la Repubblica Islamica dell'Iran, la Birmania, il Nepal, il Pakistan e Sri Lanka.

Dall'avvio dell'Unione di compensazione asiatica, le transazioni hanno registrato una notevole crescita. Il volume delle transazioni (un modo più gli interessi maturati) è pari a 15,830,5 milioni di dollari raffigurante 31,4 per cento di crescita rispetto all'anno precedente. Su base mensile, le operazioni di media pari a 1,319.2 milioni di dollari rispetto ai 1,004.2 milioni di dollari l'anno scorso.

Sulla base all'approvazione del Consiglio di Amministrazione (Unione di Compensazione Asiatica) al Meeting 37 in Myanmar, i conti dell'Unione di compensazione asiatica sono tenuti in "unità monetaria asiatica", che include dollari ed euro, con effetto dal 1° gennaio 2009, Il Consiglio di Amministrazione può concludere accordi con una banca centrale o un'autorità monetaria di un partecipante per fornire i servizi e le attrezzature necessarie per il funzionamento del servizio di compensazione.

Il Consiglio ha accettato l'offerta della banca Centrale della Repubblica islamica dell'Iran di agire come agente per l'Unione.


Indietro Indietro / / / Print





Dillo a un amico:


(c) EENI- Business School & Università HA